Back to Top

Visitare i musei è l'attività culturale più diffusa in Svizzera

  (ats) In Svizzera visitare i musei è un'attività culturale più diffusa che andare al cinema. Ce ne sono ben 1111, compresi quelli regionali e locali (i più numerosi), e la massima densità si riscontra nella Svizzera italiana.

È quanto emerge dalla prima rilevazione in questo ambito effettuata dall'Ufficio federale di statistica (UST), i cui risultati sono stati pubblicati oggi.

Un terzo (367) dei musei elvetici è costituito da istituzioni regionali e locali. Quelli di belle arti sono il 15% (171), quelli tecnici il 13% (140) e quelli storici l'11% (126).

La grande maggioranza dei musei si trova nella Svizzera tedesca (71,4%), seguita da quella francese (20,3%) e da quella italiana (8,3%). Tuttavia quest'ultima, con i suoi 25,1 musei ogni 100'000 abitanti, ha una densità nettamente superiore a quelle della Svizzera tedesca (13,4) e romanda (11,0).

Inoltre, sottolinea l'UST, i musei non sono solo molto popolari ma anche distribuiti in tutto il Paese. Oltre un quarto (27%) dei Comuni svizzeri ne ospita almeno uno. Si tratta di una densità particolarmente elevata se paragonata con altre istituzioni culturali come teatri, sale da concerti e cinematografi.

"Gli svizzeri sono un popolo di collezionisti, che amano condividere la propria passione", ha osservato il direttore dell'UST Georges-Simon Ulrich nel corso di una conferenza stampa a Berna.

Secondo i dati raccolti dall'UST, nel 2015 sono stati registrati 12,1 milioni di visitatori, di cui oltre un quarto (3,3 milioni) nei musei d'arte. Oltre la metà di loro (6,7 milioni) si sono concentrati nelle 49 sedi più frequentate, che costituiscono solo il 4,4% del totale. Al contrario, un milione si è ripartito tra il 72,3% dei musei meno frequentati.

Nella presentazione odierna l'UST ha precisato che non stila una classifica dei musei più visitati: "il nostro ruolo non è quello di classificare ma di creare un'immagine museale della Svizzera", che è importante per definire le priorità e le strategie della Confederazione nei prossimi anni.

In totale nel periodo in rassegna i musei hanno conservato 71 milioni di oggetti, per la maggior parte negli istituti di storia naturale (in media circa 600'000 oggetti). La stragrande parte dei musei (l'89%) possiede un'esposizione permanente (66% per quelli d'arte), mentre circa i due terzi (il 65%) ne hanno presentata almeno una temporanea nel corso dell'anno. Nella maggior parte dei casi si è trattato di musei d'arte, con in media 3,3 mostre temporanee all'anno.

Praticamente tutti i musei (il 97%) propongono visite guidate. Nel 2015 sono state 102'500, soprattutto negli istituti di archeologia, storia ed etnografia (161 in media).

L'89% dei musei ha organizzato manifestazioni in relazione con le proprie collezioni (ad es. vernici, presentazioni, laboratori). Nel complesso si sono tenute 27'300 manifestazioni, la maggior parte delle quali (9500) nei musei d'arte.

Un'ulteriore caratteristica è rappresentata dalla sussidiarietà, dato il 71% dei musei sono istituzioni di diritto privato, principalmente associazioni (31%) e fondazioni (28%). Il restante 12 % è gestito da privati o imprese.

Per la metà dei musei (49%) il principale finanziatore è il settore pubblico, soprattutto i Comuni e le Città, che risultano i contributori principali di un terzo dei musei svizzeri.

ABOUT THE AUTHOR
0 Comment(s) to the "Visitare i musei è l'attività culturale più diffusa in Svizzera"
  • Archivio
  • Primo piano
  • Interviste

Archivio

   
Nelle grandi città i giovani adulti sono la fascia di età ne...
Monday, June 18, 2018 - 18:51
di Alberto Costa   Dopo i saluti introduttivi del presidente...
Tuesday, February 13, 2018 - 19:27
Dopo uno smagliante Pitti Immagine Uomo - che ha registrato...
Tuesday, February 13, 2018 - 19:24
di Franco Narducci   L’Europa, soprattutto quella dell’euroz...
Tuesday, February 13, 2018 - 19:22
La violenza ha fatto irruzione nella campagna elettorale del...
Tuesday, February 13, 2018 - 19:19
Più di mille giovani eritrei ed etiopi, sequestrati da bande...
Tuesday, February 13, 2018 - 19:12

User login