Back to Top

Amministrazione federale - Commissione Stati: troppi collaboratori esterni

Serve una nuova strategia

(ats) L'amministrazione federale ricorre spesso e volentieri a collaboratori esterni: questa pratica - che consente di mantenere sotto controllo il numero di dipendenti fissi e garantisce una certa flessibilità - risulta in realtà molto costosa e poco trasparente. È quanto rileva la Commissione della Gestione del Consiglio degli Stati (CdG-S) in un rapporto presentato oggi alla stampa nel quale si invita il Consiglio federale a dare un giro di vite, elaborando una strategia e stabilendo regole chiare.

Sull'onda dei recenti scandali informatici che hanno scosso l'amministrazione federale - ad esempio il progetto informatico INSIEME, costato oltre 100 milioni di franchi -, la Commissione ha incaricato il Controllo parlamentare dell'amministrazione (CPA) di procedere a un'indagine approfondita sull'impiego di personale esterno.

Dalle valutazioni del CPA è emerso che nel solo 2012 il ricorso all'"outsourcing" ha raggiunto - nelle nove unità analizzate - costi totali per 137 milioni di franchi, 114 milioni dei quali nel settore informatico. Il 51% del totale, circa 70 milioni, sono risultati destinati a collaboratori esterni che in realtà svolgevano incarichi a lungo termine di tipo ordinario.

In generale, rileva il CPA, il costo unitario di un collaboratore esterno è del 40-50% superiore a quello di un dipendente interno all'amministrazione: in media, nel 2012, i costi annui di una risorsa esterna sono valutati a 255'000 franchi, contro i circa 168'000 di un dipendente fisso. Complessivamente l'11% degli effettivi totali, ovvero il corrispondente di 500 posti a tempo pieno, sono coperti tramite esternalizzazione: in mancanza di chiare direttive infatti, ogni unità può, nell'ambito del suo budget, ricorrere liberamente a collaboratori esterni.

L'ampiezza del fenomeno pone non pochi problemi, secondo la CdG-S: oltre ai costi elevati si evidenziano infatti una carenza di direttive chiare, lacune nelle basi legali e una mancanza di trasparenza all'interno dell'amministrazione e rispetto al Parlamento.

"Il Consiglio federale non sa neppure di quanti collaboratori esterni dispone l'amministrazione federale", ha criticato il vicepresidente della Commissione Hans Stöckli (PS/BE), dicendosi personalmente stupito dall'ampiezza del fenomeno evidenziato dall'inchiesta.

Nel suo rapporto la Commissione elabora una serie di raccomandazioni all'indirizzo del Consiglio federale. Il governo viene invitato ad elaborare una strategia generale valida per tutti i Dipartimenti e per la Cancelleria, a introdurre una procedura di controllo, a chiarire le basi legali in merito e a migliorare la trasparenza interna ed esterna, soprattutto in merito alla gestione del budget e degli effettivi del personale.

Sotto la lente del CPA - tra il marzo 2012 e l'aprile 2014 - sono finiti in particolare la quantità e il carattere dei mandati conferiti a collaboratori esterni di nove unità: la base dell'aiuto alla condotta (BAC-TIC) del Dipartimento della difesa (DDPS), il Centro servizi informatici (CSI) del Dipartimento di giustizia e polizia (DFGP), la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento degli affari esteri (DFAE), l'Ufficio federale delle strade (USTRA) del Dipartimento dei trasporti (DATEC), l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) del DATEC, l'Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione (UFIT) del Dipartimento delle finanze (DFF), l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) del Dipartimento dell'interno (DFI), l'Ufficio federale di statistica (UST) del DFI e la Segreteria di Stato dell'economia (SECO), del Dipartimento dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

ABOUT THE AUTHOR
0 Comment(s) to the "Amministrazione federale - Commissione Stati: troppi collaboratori esterni"
  • Archivio
  • Primo piano
  • Interviste

Archivio

   
 (ats) Un credito di 11,5 miliardi di franchi. È la somma ch...
Wednesday, October 11, 2017 - 14:00
Il premio dell'assicurazione malattia di base aumenterà in m...
Wednesday, October 11, 2017 - 13:59
Da mercoledì 27 settembre sono in funzione davanti ad otto s...
Wednesday, October 11, 2017 - 13:57
Il secondo appuntamento dei lunedì del Corriere ha ospitato...
Wednesday, October 11, 2017 - 09:51
Il tema della gravidanza e della maternità rappresenta norma...
Monday, September 25, 2017 - 11:30
Per far fronte alla carenza di specialisti, i cantoni di Bas...
Monday, September 25, 2017 - 11:28

User login